Gianluca Zelli: l’affermazione della somministrazione come strumento di flessibilità

Gianluca Zelli, Amministratore Unico di SGB Humangest Holding S.r.l., in un’intervista rilasciata alla testata online AskaNews, ha stilato un bilancio dell’ultimo decennio, sottolineando come la cosiddetta flessibilità del lavoro, che ha tra i suoi strumenti la somministrazione, abbia inciso positivamente sull’andamento del mercato, riducendo la storica rigidità delle imprese italiane. La precarietà, secondo il manager, è una vecchia leggenda: il 20% dei lavoratori somministrati alle aziende, infatti, è composto da dipendenti con contratto a tempo indeterminato. Oltre a questo, la somministrazione ha un’importante funzione, ovvero inserire per la prima volta nel mondo del lavoro i ragazzi che non hanno avuto precedenti esperienze. Gianluca Zelli si è soffermato, inoltre, sul tema del welfare aziendale, uno strumento sul quale si dovrebbe investire con maggiore efficacia. L’adozione di un criterio premiale per l’assegnazione dei benefit, legato al rendimento dei singoli dipendenti, fungerebbe infatti da spinta verso una maggiore diffusione di questo strumento.

Per vedere l’intervista completa:

http://stream24.ilsole24ore.com/video/impresa-e-territori/flessibilita-e-welfare-strumenti-preziosi-le-aziende/ADec1CgB

Annunci